video

Come fare il Rito della Sabbia

Ti ho già parlato del rito della sabbia, o unity sand per dirla all’inglese. Forse lo avrai anche visto in giro, perché il rito della sabbia è uno dei più classici riti di unione usati nelle cerimonie simboliche. È proprio uno dei primi elementi a cui le spose pensano quando decidono di organizzare una cosiddetta cerimonia all’americana, perché arriva proprio dagli USA (come molte delle moderne tradizioni per il matrimonio).

Oggi però voglio approfondire l’argomento spiegandoti alcuni aspetti meno noti di questo famoso simbolo di unione. Ho creato un video in cui ti spiego:

  • perché non è un rito adatto soltanto ad una cerimonia in spiaggia
  • qual è il simbolismo collegato al rito della sabbia e come enfatizzarlo
  • che tipo di sabbia devi usare, di quali colori e perché
  • che contenitori devi usare e perché
  • come funziona la variante per coinvolgere i bambini nel matrimonio, utile se siete già una famiglia e volete che la vostra unione sia importante anche per i vostri figli
  • come funziona la variante che prevede la collaborazione della celebrante e perché io preferisco non seguire questa tradizione
  • quali accorgimenti devi usare per far sì che non sia percepito dagli ospiti come una cosa strana e incomprensibile, soprattutto se hai scelto un rito civile tradizionale

Qui ti copio la trascrizione:


Oggi voglio parlarti nello specifico di uno dei riti di unione più famosi: il rito della sabbia. È un rito che ovviamente è particolarmente adatto per i matrimoni sulla spiaggia, perché utilizza proprio un elemento naturale presente già nell’ambiente, però ce ne possono essere tante varianti e si può applicare anche a cerimonie che si svolgono in altri luoghi.

Questo è uno dei tipici riti di unione che si inseriscono nel cosiddetto rito simbolico. Viene dalle cerimonie americane ed è molto diffuso negli Stati Uniti.

Il momento fondamentale di questa cerimonia è quello in cui gli sposi mescolano la sabbia. In pratica si preparano tre contenitori, uno vuoto più grande e due più piccoli, pieni di sabbia.

Dopo la spiegazione del rito da parte della celebrante, gli sposi prendono in mano i due contenitori più piccoli e li svuotano contemporaneamente nel contenitore più grande. In questo modo la sabbia dei due contenitori viene mescolata.

L’ideale da un punto di vista teorico è utilizzare sabbia dello stesso colore e dello stesso tipo. Riusciresti a distinguere, dopo che sono stati mischiati, quali granelli di sabbia appartengono all’uno e quali appartengono all’altro?

È impossibile. Il senso del rito è proprio questo, utilizza questo concetto come simbolo di unione.

Una volta che queste due persone si sono unite è impossibile separarle, una volta che le loro vite si sono intrecciate è impossibile dividerle.

Una delle particolarità di questo rito è che puoi farlo anche utilizzando sabbia di due colori diversi, magari i colori del matrimonio, in modo da creare un effetto scenograficamente più bello. In questo caso comunque la difficoltà di separare granelli rimane totale, perché anche la sabbia ha colori diversi, prova un po’ tu a separare i granelli e ti renderai conto che è un’impresa pressoché impossibile.

Un’altra delle particolarità è che si possono creare molte varianti.

er esempio quando gli sposi hanno già dei figli, a questo rito possono partecipare anche i bambini. Quindi invece di due contenitori avrai più contenitori, uno per ciascuno, e saranno tutte le vostre vite ad essere mischiate insieme creando una nuova unione.

L’ideale è scegliere dei contenitori trasparenti, in modo da aiutare gli invitati a vedere quello che succede e quindi di partecipare al rito e seguirlo meglio. Ma puoi anche scegliere degli oggetti diversi, per esempio una scatola o una cornice.

Le cose importanti che devi ricordare sono due: prima di tutto devi scegliere questo rito solo se ti rappresenta e se ha senso nella tua cerimonia nuziale. Infatti se lo appiccichi in una cerimonia civile standard o in un rito che non è correttamente costruito, avrai un effetto sgradevole.

Sembrerà un gesto vuoto, una di quelle americanate che creano disagio negli invitati e che generano critiche alle tue spalle. La seconda cosa molto importante sono le parole che accompagnano il rito e che aiutano tutti i presenti a comprenderlo. Non solo quelle della celebrante, perché anche gli sposi possono parlare durante questa cerimonia ed è molto bello quando si accompagnano le parole ai gesti.

Quindi la mia raccomandazione è di prenderti molta, moltissima cura delle parole del tuo rito nuziale. Pensa prima a quelle e poi al tipo di contenitore da acquistare.


Seguendo attentamente queste indicazioni, riuscirai a trasformare la tua cerimonia in un evento coinvolgente ed emozionante anche per i tuoi invitati e ad enfatizzare il significato del tuo matrimonio: due persone che diventano una, due vite che si uniscono.

Questo rito è stato usato anche nella cerimonia nuziale di Jvan e Samantha, che puoi scoprire sempre sul mio canale, attraverso il video della loro cerimonia e il racconto della loro esperienza di collaborazione con me.

Così se ami il classico e non vuoi sperimentare un rito di unione inedito per la tua cerimonia simbolica, ti assicurerai di seguire tutti i passi giusti. Sul mio canale Youtube troverai questo ed altri suggerimenti per rendere unico e speciale il tuo grande giorno. Corri ad iscriverti!


Vuoi anche tu un rito della sabbia emozionante e indimenticabile?

Allora posso aiutarti! Compila il form per ricevere maggiori informazioni per la tua cerimonia

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Il tuo nome*

La tua email*

Il tuo numero di telefono*

La data del tuo matrimonio*

La località del tuo matrimonio*

Che tipo di rito hai scelto?*

Quali sono le tue principali preoccupazioni?*
Abbiamo tradizioni familiari diverseLa mia famiglia è preoccupata per la mia scelta di fare un rito personalizzatoNon mi sento a mio agio quando sono al centro dell'attenzioneLe cerimonie all'americana che ho visto in giro mi sono sembrate poco serieVoglio dimostrare a tutti che per me questo è un impegno solenne e importanteAltro (raccontamelo nel campo messaggio)

Da quanto tempo mi conosci?*

Come mi hai conosciuto?*

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettare il trattamento dei miei dati personali
Ho capito e accetto

Autorizzo la ricezione di informazioni commerciali e promozionali
Ho capito e accetto

A presto

Claudia

PH Madeleine Ball

Tag

Claudia

Ciao, sono Claudia Carbonara, officiante professionista e ideatrice del metodo Cerimonia VIP. Leggi la mia storia nella pagina Chi sono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Close
Close
Close
Scarica ora l'Ebook GRATIS