cose da sapere

L’importanza del narratore della cerimonia

Oggi voglio condividere con te una riflessione sul mondo delle cerimonie civili e simboliche. Questi riti stanno diventando di moda, ma sempre più spesso l’effetto finale è l’opposto di quello che gli sposi avevano sperato. Si ritrovano a vivere un’esperienza poco coinvolgente, a subire la cerimonia senza riuscirla a sentire nel cuore e alla fine rimangono delle belle foto, ma nessun ricordo di valore.

Ci sono tante ragioni per cui questo accade, ma una di queste è che non esiste un narratore della cerimonia.

Certo, c’è un celebrante, o qualcosa di simile. Ci può essere qualche amico degli sposi che viene investito di questo ruolo e di questa enorme responsabilità. Oppure un dipendente del comune che cerca di arrotondare lo stipendio facendo delle repliche del rito civile. E già è freddo e poco coinvolgente l’originale, figurati la copia! O qualcuno che non ha lavoro e, visto che è di moda, cerca di sbarcare il lunario come può. Niente di male per carità, non è come far finta di essere un chirurgo, ma qualche danno grave puoi farlo comunque. In ogni caso, nessuno di loro è un narratore della cerimonia.

Che cosa si intende con narratore della cerimonia?

Qui devo fare una premessa, così ci capiamo sui termini. Del resto questa definizione l’ho inventata io. Proprio come ho inventato il metodo Cerimonia VIP e i testi per cerimonia su misura. Questo è il bello di essere tra i primi a creare una professione in una nazione come l’Italia: sei una specie di pioniere e puoi tracciare la via. Quindi se non hai mai sentito parlare di narratore della cerimonia niente paura. È perfettamente normale.

Il termine mi sembra però particolarmente efficace per spiegarti quello che devi cercare per il tuo rito nuziale. A cosa pensi quando rifletti sulla parola narratore? Di solito si trova questa figura nei libri, nei film o negli spettacoli teatrali. Questa è la definizione dal sito della Treccani:

narratóre s. m. (f. –trice) [dal lat. narrator –oris]. – 1. La persona che narra, oralmente o per scritto, vicende e fatti realmente accaduti, o anche storie inventate: è un inesauribile ndi aneddotisono [i còrsi] narratori nati (Ungaretti). 2. In partic., e più comunem., autore di opere narrative, scrittore di romanzi e racconti: un grande n.; una collana di narratori dell’Ottocento3. Nel linguaggio della critica letteraria, il personaggio che racconta o commenta gli avvenimenti narrati, talvolta restandone completamente estraneo, talvolta prendendo parte ad essi; si identifica con l’autore soltanto nelle opere a sfondo autobiografico.

Quindi come vedi è sia l’autore di un testo che, soprattutto, la voce narrante. Nel caso della tua cerimonia nuziale queste caratteristiche hanno una identica duplice valenza.

Il narratore è quello che scrive il testo della cerimonia raccontando la tua storia ed è anche la persona che narra oralmente il rito. In pratica questa è una caratteristica molto importante per un celebrante. Se la tua celebrante ha l’approccio del narratore, svolgerà una funzione molto simile. La particolarità è che, essendo un’opera non autobiografica, la celebrante, se è un vero narratore della cerimonia, resta estranea agli avvenimenti.

Questo significa che i protagonisti siete voi.

La celebrante non si deve mettere al centro dell’attenzione, ma deve narrare quello che non avviene davanti agli occhi degli invitati. Per esempio la vostra storia d’amore, i vostri messaggi per gli ospiti e tutta la spiegazione dei singoli momenti del rito. Il narratore è la voce guida, il filo conduttore che unisce tutti i pezzi della cerimonia.

Come un bardo dei tempi antichi il narratore della cerimonia deve mettere il luce gli eroi, cantare le loro gesta. E chi sono gli eroi in questo contesto, se non gli sposi che stanno compiendo questa grande impresa?

Nel settore troverai celebranti molto diversi. Attori e attrici che non hanno avuto fortuna e cercano un piccolo palco dove esibirsi. Professionisti delusi che inseguono la gratificazione data dall’autorità, per sentirsi più importanti. Persone in difficoltà, che pur di racimolare un po’ di soldi sono disposte a fare qualsiasi cosa. Anche rovinare un matrimonio con la loro incompetenza e inesperienza.

Ora però hai uno strumento in più. Puoi paragonarli ad un narratore e smascherare atteggiamenti di protagonismo che sono poco appropriati alla cerimonia.

Il mio servizio si incentra proprio sui due aspetti del narratore:

  • scrivere un testo esclusivo e unico, per raccontare il vostro mondo d’amore
  • essere la voce narrante del vostro giorno, rendendovi protagonisti della storia

Per maggiori informazioni compila il form in basso, ti risponderò subito per dirti se la tua data è disponibile e per inviarti maggiori dettagli sul mio metodo e su come possiamo creare insieme una cerimonia unica.

  • non dimenticare il prefisso se hai un numero non italiano

 

A presto

Claudia

 

Immagine: James Sant,  The Fairy Tale  Wikimedia Commons

Tag

Claudia

Ciao, sono Claudia Carbonara, officiante professionista e ideatrice del metodo Cerimonia VIP. Leggi la mia storia nella pagina Chi sono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close