video

Come fare quando le carte del divorzio non arrivano?

L’immagine della lumaca è quella che secondo me esprime al meglio la lentezza della macchina burocratica italiana. Tu ne sai di certo qualcosa, se ti trovi nella situazione di aver organizzato il tuo matrimonio confidando nell’arrivo delle carte del divorzio… Che non sono arrivate.

Niente paura, succede anche troppo spesso.

Ti assicurano che ormai è cosa fatta e poi, quando senti che la vittoria è a portata di mano, ecco che va tutto a rotoli.

Quel che è certo è che serve un cambio di programma.

Ho preparato questo video per aiutarti a risolvere il problema. E soprattutto per guidarti, perché le soluzioni che puoi scegliere non sono tutte ugualmente efficaci…

Ecco come al solito la trascrizione del video, da leggere se preferisci la lettura all’ascolto.


Come fare quando le carte del divorzio non arrivano?

Oggi voglio affrontare un tema molto controverso e che spesso preoccupa le coppie e le costringe a fare scelte sbagliate per paura delle critiche. Sto parlando di quello che succede quando uno dei due è separato, ma le carte del divorzio non sono ancora arrivate.

Ricevo spesso delle vere proprie richieste d’aiuto da coppie di sposi che hanno già organizzato tutto fidandosi di una previsione errata e si trovano con la sala prenotata gli inviti spediti e tutto il matrimonio organizzato, però non si possono sposare perché uno dei due risulta ancora sposato.

Se non ti sei mai trovata in questa situazione probabilmente penserai che si sono messi nei guai da soli e che avrebbero dovuto prima aspettare che il divorzio fosse ufficiale e poi organizzare il matrimonio.

Non hai tutti torti, ma spesso, per inesperienza o per essere stati mal consigliati, ci si trova in situazioni difficili e intricate.

Nella maggior parte dei casi queste coppie peccano di ingenuità, perché spesso hanno vissuto un periodo molto difficile con il primo matrimonio e con tutte le pratiche per la separazione e per il divorzio e quindi non vedevano l’ora di lasciarsi alle spalle quei giorni così complicati e iniziare una nuova vita con la persona amata. Sono stati precipitosi forse, ma è comprensibile. Quindi non mi sento di condannarli per il loro errore.

Se invece ti trovi in questa situazione, ora ti spiegherò come puoi fare.

Voglio fare una premessa e qui ti chiedo di ascoltarmi molto attentamente. Molte coppie mi scrivono chiedendomi di fare qualcosa, di accelerare le pratiche, a volte di convincere l’ex marito o l’ex moglie a concedere subito il divorzio, o ancora a trovare qualche stratagemma per consentire loro di sposarsi legalmente anche se uno dei due è ancora sposato.

Dovrebbe essere superfluo, ma mi tocca specificare che non posso fare nessuna di queste cose. Nessuno può. Quindi non è questo tipo di aiuto che devi cercare, la legge non può essere scavalcata. Lo so che è una situazione frustrante per te e vorresti tanto che ci fosse una bacchetta magica per risolvere il problema in pochi minuti, ma purtroppo non è praticabile. Quello che puoi fare, soprattutto se hai già prenotato la location e hai già organizzato tutto, è fare una cerimonia simbolica.

Attenzione però, perché non intendo una finta cerimonia.

Il mio consiglio è di non fingere, non creare un falso rito civile, non ingannare i tuoi ospiti e non ti privare della gioia di avere un rito autentico.

Per tante buone ragioni. Perché non sarebbe credibile e qualcuno metterebbe in dubbio che volete veramente diventare una famiglia. Perché fingere, mentire e ingannare le persone a voi più care non è un buon modo di iniziare una nuova vita. Ma soprattutto perché lo rimpiangeresti.

Sul momento ti sembra una buona soluzione, ma porteresti poi con te il peso di aver ridotto la vostra unione, il  vostro impegno, tutte le difficoltà che avete dovuto sopportare e superare insieme, ad una squallida recita.

Quello che devi fare è una cerimonia su misura in cui vi scambiate le vostre promesse di vivere insieme e di amarvi per sempre. Condividete il vostro impegno per il futuro con le vostre famiglie e vostri amici più cari, gridate al mondo che non importa quanto tempo ci metteranno le carte ad arrivare, voi vi sentite già una famiglia, vi sentite già sposati.

E promettete che appena sarà possibile ufficializzerete la vostra unione con il rito civile. In questo modo i vostri parenti amici saranno felici di vedervi felici, parteciperanno alla vostra gioia con entusiasmo ed emozione e voi saprete di aver iniziato una nuova era, una nuova tappa del vostro percorso insieme. Basata sulla sincerità, sull’onestà e sulla autenticità di un sentimento così forte da aver superato anche l’ostacolo dei documenti in ritardo.

Non sto dicendo che sia facile trasmettere tutti questi concetti, anzi probabilmente hai molti dubbi su quello che bisogna dire durante questa cerimonia e su come far passare il messaggio a tutti presenti e mettere in luce gli elementi più preziosi e puri del vostro rapporto di coppia.

Per questo esiste il mio servizio di stesura testi personalizzati e di celebrazione di cerimonie.

Faremo un percorso insieme in cui mi aiuterete a conoscervi e io vi aiuterò a superare le paure, le difficoltà e i pregiudizi che vi circondano.

Scriverò per voi un testo adeguato, che mette in risalto la vostra storia d’amore e comunica con sincerità alle persone che amate il vostro progetto di vita insieme. E quel giorno sarò al vostro fianco per celebrare il vostro amore senza menzogne. Senza bisogno di fingere.


Ti attira l’idea?

Allora non aspettare nemmeno un attimo. Compila il form qui sotto e richiedi informazioni. Verrai ricontattata in brevissimo tempo.


A presto

Claudia

Tag

Claudia

Ciao, sono Claudia Carbonara, officiante professionista e ideatrice del metodo Cerimonia VIP. Leggi la mia storia nella pagina Chi sono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Close
Close
Close