News

Erick e Claudia, cerimonia in masseria a Tricase (Lecce)

PH Fotograficamente Lecce

Il matrimonio di Erick e Claudia è stato un momento speciale della nostra programmazione dello scorso anno. Non ho ancora ricevuto tutte le foto ufficiali per mostrarti questa bellissima cerimonia nei dettagli, ma voglio cogliere l’occasione per raccontarti com’è andata e aiutarti ad immaginare il tuo rito nuziale.

È stata una bellissima esperienza, infatti, ma allo stesso tempo, si è trattato di un vero tour de force.

Quando Claudia mi ha telefonato, ad agosto, non potevo credere che si sarebbe sposata nel giro di meno di un mese. Ricordo che al telefono le ho chiesto “8 settembre… di che anno?”. 😀

Lei però era tranquilla, perché aveva già preparato il testo della cerimonia e, nei suoi progetti, le serviva aiuto solo per sistemare alcune parti mancanti.

L’esperienza mi ha insegnato, però, che di solito non è così.

Quando una sposa dice di aver già pensato al testo della cerimonia, generalmente, è completamente fuori strada.

È del tutto normale, quindi se tu che stai leggendo ti trovi nella stessa situazione, non prenderla come una critica. Una sposa non può sapere come si scrive una cerimonia. È un lavoro di copywriting iperspecialistico che anche moltissimi autori professionisti non sanno padroneggiare.

E quello script non faceva differenza. C’era una buona idea per un rito di unione innovativo, una scaletta appena abbozzata e una vaga simulazione di promesse, secondo lo schema dei matrimoni all’americana.

Mancava tutto il resto.

E quindi abbiamo messo il turbo e abbiamo lavorato insieme per creare un testo efficace e personalizzato per loro. Un vero testo, per unire le loro differenti culture (Claudia è svizzera, mentre Erick è originario del Venezuela) e raccontare la loro storia.

Ho scoperto infatti due personalità molto definite, due belle persone innamorate l’una dell’altra e delle loro cucciole: Arianna (la loro bambina) e Zoé (una cagnolina dalmata).

Sarebbe stato davvero un peccato non dare il meritato spazio alla loro personalità, ai loro sentimenti, ai loro viaggi insieme, ai loro valori, al loro progetto di famiglia. Lavorando insieme al testo siamo riusciti a creare una cerimonia emozionante per gli sposi e per i loro cari. 

Infatti devi sempre ricordare che in un matrimonio non c’è solo la coppia. È un evento che unisce due famiglie, una festa della comunità. Quindi gli invitati sono importanti e devi preoccuparti del loro benessere e delle loro emozioni.

Nel caso di Claudia e Erick c’erano anche degli importanti co-protagonisti della cerimonia. Il Wedding Party comprendeva infatti testimoni, paggetti e delle bellissime damigelle.

Il centro del rito è stato uno speciale rito di unione, suggerito dalla particolare conformazione dello spazio della cerimonia. Infatti, la location scelta, Masseria Abbracciavento, ha questo spazio insolito, abbellito da un albero di ulivo, che abbiamo fatto diventare il simbolo del loro matrimonio.

Tutti gli invitati hanno ricevuto un nastro colorato, e sono stati invitati a caricarlo tra le mani con i loro pensieri d’amore. Poi tutti insieme hanno legato i nastri all’albero, donando le loro energie positive per far crescere rigoglioso l’amore degli sposi.

I momenti di commozione non sono mancati, in particolare quello delle promesse e dello scambio delle fedi. Istanti che resteranno sempre nella memoria di tutti i presenti, che non hanno mancato di riempire gli sposi di complimenti.

La cerimonia è stata officiata da Doriana, celebrante Cerimonia VIP, coadiuvata da Chiara, che è anche l’autrice delle foto di questo articolo. Penso che questi sorrisi dicano tutto!

Quello che devi imparare, seguendo l’esempio di Erick e Claudia, è di non rinunciare alla cerimonia dei tuoi sogni, anche se ti sei accorta che manca poco. 

Certo, l’ideale sarebbe iniziare almeno un anno prima, per avere tempo di vivere al meglio il percorso di creazione del testo e avere più chance di trovare la data libera.

E soprattutto, non sottovalutare la difficoltà del testo.

Forse pensi che sia facile, che il celebrante “dirà qualcosa, sa lui cosa”, ma non è così. Una cerimonia ben riuscita è frutto di studio, lavoro e cura meticolosa.

Quindi, se manca meno di un anno al tuo matrimonio, corri subito ai ripari. Io, se la tua data è ancora disponibile, sono pronta a mettere la mia squadra e la mia esperienza a tua disposizione.

Compila il form che trovi qui sotto per ricevere maggiori informazioni.

  • non dimenticare il prefisso se hai un numero non italiano

A presto

Claudia

 

Credits: foto di copertina Fotograficamente Lecce

Tag

Claudia

Ciao, sono Claudia Carbonara, officiante professionista e ideatrice del metodo Cerimonia VIP. Leggi la mia storia nella pagina Chi sono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close