cose da sapereNews

Gli (00)7 trucchi del poker per una cerimonia nuziale vincente

In questi giorni sto facendo una maratona di nuovi e vecchi film di James Bond e ieri ero lì, spaparanzata sul divano, a vedere Casino Royale e a ripetermi che nessuno può essere uno 007 migliore di Sean Connery, quando mi è venuta in mente qualcosa che ritengo possa interessarti.

Mentre guardavo Daniel Craig giocare a poker, ho avuto un’idea per aiutarti con la tua cerimonia nuziale. Lo so, le idee mi vengono nei momenti più impensati. Ma l’importante è che poi io te le racconti in modo da aiutarti, giusto? Quindi perdonami se uso questa metafora un po’ insolita, e prestami la tua attenzione, perché ti spiegherò quali sono gli step fondamentali per una cerimonia vincente.

Se ci pensi, il tuo matrimonio non è poi così diverso da una partita a poker.

  • Ci sono Re e Regina di cuori, come nelle carte.
  • Ci sono tante facce da poker. Quelle dei tuoi invitati, che spesso non lo danno a vedere, ma sono pronti a commentare alle tue spalle ogni tua scelta.
  • C’è, soprattutto, la tua scommessa. Fai all-in e ti giochi tutto sul tuo sogno. Metti sul piatto mesi e mesi di lavoro, tante idee, una quantità incalcolabile di ore impiegate a definire tutti i minimi dettagli delle tue nozze.

Scommetti di saper giocare nel modo migliore le carte che hai in mano. Scommetti di avere il punto migliore. E riuscire a vincere sui tuoi avversari: l’ansia, l’incertezza, l’approssimazione, la banalità, le critiche, i pregiudizi.

È un gioco non semplice per il quale non basta saper bluffare.

Quello puoi farlo durante i preparativi. Quando, davanti alle domande e alle critiche, dirai di essere sicura di quello che stai facendo. Assumerai un’aria disinvolta, fingendo noncuranza davanti a tutte le frasi spiacevoli che troppo spesso sono dedicate alle spose come te.

“Perché non vi sposate in chiesa?”
“Ma quindi… è un matrimonio per finta?”
“Non vorrai mica indossare un vestito bianco per andare in comune???”

Potrei continuare, ma sono certa che sai cosa intendo. In quei momenti lì, cerchi di bluffare, e intanto incroci le dita sperando di aver organizzato tutto nel modo migliore.

Quel giorno non ci sarà bluff che tenga.

Ma quando tutti verranno a “vedere” quello che hai veramente in mano, non ci saranno scuse. E lì si scoprirà se hai un poker, una scala reale, oppure soltanto delle carte a casaccio che non si abbinano tra di loro.

Come per esempio un rito civile sgangherato, con momenti, letture e pezzi attaccati senza nessuna logica. L’appiglio che i tuoi avversari cercano per portarti via ogni soddisfazione e gioia, proprio nel giorno che dovrebbe essere il più bello della tua vita.

Non è colpa tua. Quando giochi ad un gioco di cui non conosci le regole puoi solo sperare che il banco ti serva casualmente la soluzione migliore. Affidarti alla fortuna.

Ma la fortuna, nel poker come nelle cerimonie, non è garanzia di successo. Anzi, è il modo migliore per buttare al vento il tuo investimento (economico, emotivo, di tempo ed energia) e restare solo con una manciata di carte spaiate e tanta delusione.

Gli (00)7 trucchi dei giocatori di poker, che puoi usare per una cerimonia vincente

Ora che hai compreso quanto è importante non affidarti al caso, voglio spiegarti quali sono i trucchi per rendere il tuo rito civile o simbolico un vero successo. Sono gli stessi usati dai veri giocatori di poker.

  1. Impara le regole del gioco. Se non hai esperienza di cerimonie alternative, è importante che tu colmi questa lacuna. Presumibilmente non ci saranno sufficienti matrimoni civili in poco tempo nella tua cerchia di amici e parenti, per questo devi rivolgerti a chi ha più esperienza di te, una celebrante professionista.
  2. Scegli la giusta guida. Per imparare più velocemente è importante che tu ti rivolga alla persona giusta. In questo settore tanti prendono sottogamba le cerimonie, senza avere una reale competenza. Se senti puzza di improvvisazione, quella persona non è la guida giusta per te.
  3. Studia i tuoi avversari. Per te l’ostacolo maggiore potrebbero essere i pregiudizi delle famiglie. Oppure l’invidia delle tue amiche o semplicemente degli ostacoli interiori, come la timidezza, l’ansia o lo stress. In ogni caso è importante studiare a fondo la situazione e progettare con saggezza il testo della cerimonia.
  4. Studia te stessa. È molto importante comprendere a fondo le tue emozioni e il tuo modo di esprimerle. Proprio da lì nasce la strategia vincente che ti porterà al successo. A volte si pensa di sapere cosa si vuole, ma si ignora quello di cui si ha davvero bisogno. Questo porta a valutazioni errate, che devi evitare.
  5. Prenditi il tempo che serve. Nel poker come nei riti nuziali, la fretta è cattiva consigliera. Inizia i tuoi preparativi prima possibile e dedica tutto il tempo necessario alla creazione del tuo rito. L’ideale è scegliere e prenotare il celebrante prima della location o al massimo subito dopo.
  6. Gioca bene le tue carte. Inutile sperare che dal cielo cada un asso, e non accorgerti che in mano hai un tris di Re. Vale a dire che non devi scopiazzare o lasciarti affascinare dalle cerimonie degli altri. Il tuo rito nuziale deve essere autentico. Mettere in luce il tuo stile, la tua personalità, le tue caratteristiche uniche.
  7. Scommetti con saggezza. L’ostinazione o l’impulso del momento possono portarti a fare errori imperdonabili. La tua cerimonia nuziale è una scommessa che non puoi perdere, stai mettendo nel piatto la tua felicità e devi farlo con la certezza di vincere.

Ora che ti ho svelato questi trucchi, rimane solo una domanda che devi assolutamente farti.

Chi può aiutarti a creare una cerimonia vincente?

Arrangiandoti con le tue sole forze (o con quelle di un amico inesperto) stai scommettendo la tua felicità senza sapere quali carte hai in mano. Scegliendo la persona sbagliata, un celebrante non professionista o improvvisato, è peggio ancora. Nel migliore dei casi ti stai accontentando di un piccolo risultato e stai lasciando sul piatto tante emozioni indimenticabili che invece meriteresti di vivere.

Scrivere e celebrare cerimonie è una professione. Forse non delle più famose, ma certamente è un vero e proprio lavoro. A cui ci si prepara con anni di studio e impegno.

Solo con le giuste competenze e tanta esperienza è possibile avere la certezza di vincere.

Al giorno d’oggi questo lavoro è il rifugio di tante persone inesperte, che non sanno come muoversi e portano al fallimento tante cerimonie, con un lavoro approssimativo.

Per questo, affidarti alla persona giusta è fondamentale. Sarà come avere dalla tua parte il Croupier e ritrovarti dei fantastici assi nella manica.

Io sono certa di essere la persona giusta per aiutarti. Svolgo questo lavoro dal 2009 ed ho già aiutato con successo centinaia di coppie a coronare il loro sogno.

Ti invito perciò a venire a “vedere” le mie carte, tutti i servizi e l’aiuto che posso offrirti. Per poi decidere se sono la persona giusta per accompagnarti in questa meravigliosa sfida.

Per ricevere maggiori informazioni su di me e sul mio metodo e prenotare una prima consulenza gratuita, compila il modulo che trovi qui sotto.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Il tuo nome*

La tua email*

Il tuo numero di cellulare*

La data del tuo matrimonio*

La località del tuo matrimonio*

Che tipo di rito hai scelto?*

Quali sono le tue principali preoccupazioni?*
Abbiamo tradizioni familiari diverseLa mia famiglia è preoccupata per la mia scelta di fare un rito personalizzatoNon mi sento a mio agio quando sono al centro dell'attenzioneLe cerimonie all'americana che ho visto in giro mi sono sembrate poco serieVoglio dimostrare a tutti che per me questo è un impegno solenne e importanteAltro (raccontamelo nel campo messaggio)

Da quanto tempo mi conosci?*

Come mi hai conosciuto?*

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettare il trattamento dei miei dati personali
Ho capito e accetto

Autorizzo la ricezione di informazioni commerciali e promozionali
Ho capito e accetto

A presto

Claudia

Tag

Claudia

Ciao, sono Claudia Carbonara, officiante professionista e ideatrice del metodo Cerimonia VIP. Leggi la mia storia nella pagina Chi sono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Close
Close
Close
Scarica ora l'Ebook GRATIS